Categorie
News

Il turismo per innovare, intrattenere e promuovere.

Il 27 febbraio 2019 presso la Camera di Commercio di Taranto, si è tenuto l’evento formativo “Turismo 4.0” organizzato dal Punto Impresa Digitale – PID della Camera di commercio di Taranto, insieme a PA Social – Coordinamento regionale Puglia-Basilicata. Noi eravamo lì, infiltrati speciali per supportare la nostra Rossana Turi che ha partecipato e organizzato l’evento in qualità di Digital Promoter della Camera di Commercio ed ha aperto le danze presentando brevemente il mondo del turismo digitale, prima di lasciare la parola ai tre relatori: Roberta Milano, Fabio Viola e Michele Cignarale.

Ma partiamo dall’inizio.
Ormai la maggior parte di noi utilizza la rete per prenotare un viaggio, per scegliere la meta in cui dirigersi e anche per orientarsi in loco. “Il turista NON digitale è in via d’estinzione, un po’ come i panda” ha scherzato Rossana effettuando una considerazione estremamente veritiera. Addirittura, come riportano dei dati dell’Osservatorio di Innovazione Digitale sul Turismo del PoliMi, solo il 2% dei turisti tra i 18 e i 75 anni non ha utilizzato internet per cercare informazioni relative al proprio viaggio. Questo ci rende partecipi del fatto che il mondo del turismo è ormai completamente cambiato e chi rimane indietro è perduto. È necessario che chi si occupa di turismo acquisisca e migliori le proprie competenze digitali per riuscire a destreggiarsi dignitosamente nella giungla del turismo internazionale.

Roberta Milano, docente universitaria presso l’Università di Genova e Direttore scientifico Italia di BTO Buy Tourism Online, ha mostrato la differenza tra la visione del turismo all’estero e nel nostro Paese. All’estero esiste la concezione che il turismo sia un’industria, visione che in Italia tarda ad arrivare.
Durante il suo contributo ha parlato della nostra epoca come quella delle connessioni, di oggetti che parlano con altri oggetti. Un’ espressione che può spiazzare i non addetti ai lavori ma, in realtà, si tratta di IOT (Internet of Things) un concetto con il quale ci interfacciamo quotidianamente e molti di noi non se ne rendono ancora conto. L’esempio più lampante fornito da Roberta Milano alla platea riguarda il boarding pass. A tutti sarà capitato, per comodità, di usufruire di questo sistema che rappresenta proprio l’incontro tra due oggetti che dialogano tra loro, per la validazione del  biglietto di viaggio. Insomma, ci ha descritto l’immagine di un futuro legato al turismo che è già presente. Se riusciamo ad accettare che il mondo cambi, sicuramente riusciremo ad adattarci alla modernità e al futuro.

Il contributo di Fabio Viola, archeologo di formazione ma game designer di professione, si è focalizzato sull’importanza di creare nuovi immaginari turistici. Sull’importanza delle industrie creative come strumento per modellarli.

Fabio Viola crede fortemente nel gioco e più in particolare nel videogioco come richiamo turistico.  Infatti ha creato un nuovo modo di intendere la cultura e l’arte racchiusa nei musei, è stato il primo a progettare videogiochi che raccontassero un museo dall’interno e che creassero incoming turistico e lo ha fatto prima con Father and son, videogioco ambientato nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli e poi con con Past for future, ambientato a Taranto e nel Museo Archeologico Marta. Sono progetti ambiziosi che hanno ricevuto feedback positivi. Nei primi 22 mesi dal lancio Father and son ha ricevuto circa 4 milioni di download in tutto il mondo, mentre Past for future – lanciato a dicembre – ha ottenuto circa 27 mila download.
Quindi permettere ad un utente, magari straniero, di interfacciarsi con delle realtà a lui lontane, attraverso lo schermo del suo smartphone o di un pc, può consentirgli davvero di avvicinarsi a quel mondo e di accendere in lui la curiosità di volerlo scoprire.
Nella nostra epoca in cui si preferisce restare sul proprio divano di casa, ad esempio per guardare una serie TV su Netflix, il gioco può realmente essere capace di incentivare un’educazione alla cultura appassionando i giovani e proponendo loro videogiochi, come ha fatto Fabio Viola, o magari citygame con percorsi che uniscano l’aspetto ludico alla scoperta del proprio territorio.

 

Infine, per Michele Cignarale alla base del suo progetto TBoxChain c’è la blockchain che non è altro che “la ri-distribuzione di valore all’interno delle comunità in maniera condivisa”.
Ma da cosa parte la sua idea?
Dal voler mettere fine alle false recensioni e lo fa attraverso l’utilizzo di una scatola che si propone come l’anello di congiunzione tra la vita reale e la vita digitale. Permette di rilevare l’effettiva presenza di un cliente/utente in un determinato luogo e, solo dopo aver verificato la sua identità, gli permette di procedere con la stesura della recensione.
È un meccanismo che si prefigge di generare dei modelli di visita virtuosi e un collegamento tra il patrimonio culturale e i sistemi di accoglienza, facendo sentire il visitatore al sicuro. Perché far parte di TBoxChain vuol dire sentirsi parte attiva di una comunità.

Infine, mi piacerebbe dedicare l’ultima riflessione al claim dell’evento: “Innovare. Intrattenere. Promuovere.”
Tre parole d’impatto che vanno a colpire nel segno ciò di cui necessita il turismo in Italia. Ma soprattutto nel nostro territorio, perché innovare vuol dire riuscire a richiamare un più vasto bacino di utenza; intrattenere vuol dire lasciare al turista un buon ricordo e quindi fidelizzarlo e promuovere è sinonimo di rinascita territoriale.
Taranto è una città con un altissimo potenziale, basterebbe che ognuno di noi partisse con una piccola innovazione personale per provare a farla risplendere.

Silvia Palmieri

Categorie
Eventi Progetti

TEDx Taranto 2018

[rev_slider alias=”TedX-2018-Taranto”][/rev_slider]

Anche per la seconda edizione, la produzione esecutiva del TEDx Taranto è stata affidata a Rossana Turi.
Le attività sono state svolte per conto di Programma Sviluppo, promotore dell’evento.

Importante e preziosa la collaborazione con Fabio Salvatore, conduttore dell’evento e gli autori della manifestazione Chiara Di Giambattista e Guido Carpineti.
Importante il supporto tecnico del service audio e video Provinciali s.rl. per la scenografia LEd impostata e ideata insieme a Rossana Turi.

Ospite Speciale: Brunori Sas

Speaker: Alessandro Sabini, Antonio Coluccia, Christopher Torch, Claudia Spadoni, Cristina Cipriano, Dario Brunori, Fabio Fracas, Giuseppe Savino, Patrizio Coppola, Pietro Schirano.

Cliente:
Programma Sviluppo

Anno:
2018

Link:
www.tedxtaranto.org


Categorie
News

We’re hiring

Siamo alla ricerca delle seguenti figure professionali:


SISTEMISTA


Siamo alla ricerca di una figura professionale con esperienza documentata dotata di competenze per la gestione e la manutenzione di sistemi informativi; Consulenza ed assistenza sistemistica ai clienti dell’azienda.

La figura ricercata è un sistemista che abbia maturato un’esperienza di almeno 4 anni e che abbia la capacità ad organizzare le proprie attività all’interno di un gruppo di lavoro giovane e dinamico.

Competenze tecniche richieste:

  • Ottima conoscenza di sistemi operativi Server (Windows Server 2008/2012/2016);
  • Ottima conoscenza di sistemi operativi Client (Windows 9x/XP/7/8/10);
  • Ottima conoscenza di Hardware (assemblaggio, sostituzione componentistica, etc.);
  • Ottima conoscenza in ambito networking e sicurezza informatica (configurazione dispositivi di rete layer2 – layer3);
  • Ottima conoscenza nell’implementazione e la gestione di sistemi di backup e disaster recovery;
  • Buona conoscenza in ambito di collegamenti LAN2LAN, VPN, o similare;
  • Dimestichezza con reti e sistemi (Active Directory, DNS, DHCP, VMWare, IIS, Email Server);
  • Competenza su tematiche di virtualizzazione Hyper-V;

Costituiscono titolo preferenziale:

  • Eccellente background formativo in ambito informatico (la laurea costituisce titolo preferenziale);
  • Conoscenza di sistemi operativi Linux;
  • Certificazioni informatiche o attestati riconosciuti in ambito IT (Microsoft, VMWare, Cisco, EUCIP, etc);

Competenze personali richieste:

  • Passione per l’IT;
  • Buone capacità comunicative, di problem solving e di teamworking;
  • Buone capacità relazionali e di comunicazione con i clienti;
  • NON AVER PAURA/FOBIA DI CANI (nel nostro ufficio “lavora” come addetto all’accoglienza un Labrador)
  • Proattività e propositività;
  • Buona conoscenza della lingua inglese.

Tipo di Contratto:

  • Da valutare in base alle reali esperienze e capacità del candidato dopo periodo di prova retribuito.

INVIARE LA PROPRIA CANDIDATURA (LETTERA DI PRESENTAZIONE E CURRICULUM) ALL’INDIRIZZO EMAIL [email protected]


SVILUPPATORE WEB


Siamo alla ricerca di una figura professionale dotata di competenze di analisi e sviluppo di applicazioni gestionali web based.

La figura ricercata è uno sviluppatore di web application che abbia maturato un’esperienza di almeno 4 anni e che abbia la capacità ad organizzare le proprie attività all’interno di un gruppo di lavoro giovane e dinamico.

Competenze tecniche richieste:

  • Ottima conoscenza del linguaggio ASP.NET, VB.NET, C#, HTML5, CSS3;
  • Ottima conoscenza nell’uso di Visual Studio;
  • Ottima conoscenza nel database SQL Server;
  • Ottima conoscenza nel database MySql;

Costituiscono titolo preferenziale:

  • Eccellente background formativo in ambito informatico (la laurea costituisce titolo preferenziale);
  • Certificazioni informatiche o attestati riconosciuti in ambito IT (Microsoft, Java, etc.);
  • Conoscenza di altri linguaggi di programmazione quali PHP, Java, e di ulteriori database oltre quelli richiesti;
  • Conoscenza di piattaforme open source come WordPress, WooCommerce, Magento, etc.
  • Conoscenza dei principali framework;
  • Conoscenza di ambienti e linguaggi per lo sviluppo di APP Mobile (Windows, IOS, Android);
  • Conoscenza di sistemi di collaborazione tipo GIT;

Competenze personali richieste:

  • Passione per l’IT;
  • Buone capacità comunicative, di problem solving e di teamworking;
  • Buone capacità relazionali e di comunicazione con i clienti;
  • NON AVER PAURA/FOBIA DI CANI (nel nostro ufficio “lavora” come addetto all’accoglienza un Labrador)
  • Proattività e propositività.
  • Buona conoscenza della lingua inglese.

Tipo di Contratto:

  • Da valutare in base alle reali esperienze e capacità del candidato dopo periodo di prova retribuito.

INVIARE LA PROPRIA CANDIDATURA (LETTERA DI PRESENTAZIONE E CURRICULUM) ALL’INDIRIZZO EMAIL [email protected]

Categorie
Graphic Design Progetti

Agave in città

[rev_slider alias=”Agave-in-citta”][/rev_slider]

Sviluppo brand identity e design per un hotel in un palazzo storico del 1600 nel quartiere Venezia di Livorno, che si affaccia sul mare.
Il logo mette in evidenza una caratterstica architettonica del palazzo nella cui corte interna sono presenti due archi di altezze differenti.

Cliente:
Agave in città

Anno:
2018


Categorie
Progetti Social Media Marketing Web Site

Digital Communication per M-LOG

[rev_slider alias=”m-log-website”]

Abbiamo provveduto ad un restyling del sito M-LOG.itbasato sulla piattaforma WordPress; abbiamo introdotto la gestione multilingue del sito (italiano, inglese e spagnolo) ed un plugin di social stream che riporta tutti gli aggiornamenti social che l’agenzia marittima è solita fare su Facebook e Twitter.

[rev_slider alias=”M-Log-Social-media”]

Cliente:
M-Log

Anno:
2018

Link:
www.m-log.it


Categorie
Eventi Progetti

TEDx Monopoli 2018

Il 15 giugno 2018 si è svolta la prima edizione di TEDx Monopoli, la conferenza da record che ispira tutto il mondo con le “idee che vale la pena diffondere”. Sul palco personalità di spicco che hanno discusso su tematiche quali innovazione, design, scienze, sport, viaggi, sotto il comune denominatore del tema scelto: “Onde. Mari e Correnti Innovative”.
Le onde come simbolo di continuità, trasformazione, trasporto, forza ma soprattutto resistenza, proprio come l’innovazione, una forza che non sempre riesce a farsi spazio in un mondo restio al cambiamento e alla diversità.

Con e per gli amici di CapitalSud abbiamo curato buona parte dell’organizzazione dell’evento e le attività in teatro.

Speaker: Alessandro Zomparelli, Carlo A. Giardina (Finnano Fenno), Dino Lanzaretti, Flavia Frisone, Francesco Lipari, Marco Attisani, Mike Maric, Pia Astone, Riccardo Impavido.

Cliente:
Capital Sud

Anno:
2018


Categorie
News

Nuovi strumenti per i gruppi Facebook

Nuovi strumenti per i gruppi Facebook

Le persone trovano significato e supporto nella comunità, online e di persona.
I programmi e gli strumenti che Facebook ha annunciato  sono progettati per aiutare gli amministratori che guidano queste comunità a crescere e rafforzare i legami tra i membri.


Facebook si ispira a questi leader e a loro vuole dare sostegno (anche economico con il lancio del Facebook Community Leadership Program).
Nel video Donna Mamma, un gruppo di mamme francesi che si supportano a vicenda.

Nuovi strumenti per amministratori e membri dei gruppi Facebook.
Per gli amministratori di gruppo che vogliono mantenere le proprie comunità al sicuro, organizzate e coinvolte, Facebook ha aggiunto quattro nuove funzionalità per supportarle.

Strumenti di amministrazione
Gli amministratori possono trovare richieste di membri, informazioni di gruppo e altro ancora insieme in un’unica posizione, semplificando la gestione dei gruppi.

Annunci di gruppo
Gli amministratori di gruppo potranno condividere più facilmente gli aggiornamenti, Facebook introdurrà annunci di gruppo per consentire agli amministratori di pubblicare fino a 10 annunci che appaiono nella parte superiore del loro gruppo.

Regole di gruppo
Mantenere le comunità sicure è importante. Gli amministratori potranno creare una sezione dedicata alle regole per aiutarli a comunicare efficacemente le modalità di convivenza nel gruppo.

Personalizzazione
Ogni community  ha una propria identità. Gli amministratori potranno aggiungere un colore personalizzato al gruppo.

Categorie
News

In partenza per Firenze. Destinazione BTO TEN

In partenza per Firenze. Destinazione BTO TEN

10 anni di BTO ed io ovviamente non potevo mancare. 😉
Sono nel social media team insieme ad altre fantastiche persone.
Questo evento è per me un’occasione importante per analizzare meglio i trend e le tecnologie applicate al mondo del travel. Un momento per confrontarmi con altri colleghi e far nascere nuovi progetti.
Sono previsti più di 160 appuntamenti, 3 arene e 4 hall!
Ho impiegato circa 3 giorni per studiare tutto il programma e scegliere gli slot da seguire.
Quest’anno ho preferito dare priorità ai panel internazionali che mi aiutano meglio a capire dove il mercato sta andando e cosa scelgono le persone attraverso le tecnologie. Non manca però la cultura ed il turismo accessibile.
Sto per chiudere le valigie e vi anticipo alcuni slot del BTO che seguirò a Firenze dal 29 al 30 novembre 2017.

29 Novembre 2017

ore 09:30
THE STATE OF THE TRAVEL NET
Il racconto di scenario del Travel Online dei prossimi dieci anni, attraverso le visioni e le ricerche di Phocuswright, quest’anno rappresentata dal suo ricercatore di punta Douglas Quinby, per la prima volta in Fortezza da Basso.
Douglas Quinby – 
Phocuswright

Ore 10:00
TRAVEL ROCKS
Dall’intelligenza artificiale, alle visioni.
Marco Savini – BigRock

Ore 11:05
Fabio Galletto – Guest of Gong!
Viaggio nel futuro.

Ore 11.30
Blockchain for dummies
Blockchain è ancora uno sconosciuto per molti, tutti ne hanno sentito parlare ma nessuno sa esettamente la rivoluzione che potrebbe portare e le applicazioni che potrebbe avere nel turismo.Facciamo chiarezza.
con Edoardo Colombo, Vincenzo Moretti, Michele Cignarale

ore 12.20
Travel as you like, pay as you like.
Uno dei cambiamenti più grandi a cui stiamo assistendo sono le modalità di pagamento che si stanno sviluppando rapidamente. Ha iniziato Elon Musk ed adesso il mercato è molto affollato con tutti i grandi player come Apple ed Amazon coinvolti.
con Alberto Dalmasso Satispay, Piero Candela Alipay Italy , Federico Zambelli Hosmer Paypal

ore 15.15
Indie-games
Esiste in Italia una filiera del videogioco o meglio, è possibile avviare una politica che stimoli la creazione di cluster territorialmente definiti di società attive in questo settore?
con Stefano Monti Monti & Taft, Patrizia Asproni Confculture, Alfonso Casalini Tafter Journal, Andrea Dresseno IVIPRO

ore 16:35
Anche i musei possono usare tecniche di revenue?
con Eike Schmidt Galleria degli Uffizi e Patrizia Asproni ConfCultura

ore 17:10
Design for sustainable Cities: Sostenibile e desiderabile
Cosa rende una città “attrattiva”?
Esiste un percorso, un processo verso l’attrattività che sia ripetibile e scalabile in contesti urbani diversi?
Barbara Marcotulli Experience Design , Paolo Giordano Doing, Marco Zappalorto Nesta e
Emmanuele Curti Fondazione Matera-Basilicata 2019

30 Novembre 2017

ore 10.15
The way to innovate
C’è qualcosa che ancora non percepiamo nel mondo del travel, ovvero come si svilupperà l’innovazione nei prossimi dieci anni. Ci aspettano dei cambiamenti forse ancora più forti di quelli che abbiamo vissuto. Attraverso una delle aziende più attive nell’innovazione sul travel cerchiamo di capirne di più.
Olaf Slater Sabre, Fernando Olivera Snapshot, Mirko Lalli Travel Appeal

ore 12.10
Luxury or Lifestyle?
Alla scoperta degli hotel ‘lifestyle’, con qualche spunto per riflettere su come fare.
con Ioana Alina Georgescu NH Collection & nhow Hotels, Stefano Pediconi Hotel & Spa Design, Giulia Eremita BTO2017 | TEN

ore 14:20
Viaggio Italia
Luca Paiardi Viaggio Italia, Danilo Ragona Viaggio Italia, Tiziana Tirelli Consulente Turistica

Ore 17:00
We know your secret travel dreams: Facebook
È sempre più al centro della nostra vita sociale. Anzi, è sempre più al centro della nostra vita.
Il travel non fa eccezione dalle recensioni all’engagement alle promozioni. È lui il vincitore di tutto?
con Marco Grossi – Facebook

Categorie
News

#shemeansbusiness: Facebook supporta le donne

Presentato a Milano, nella meravigliosa Villa Necchi Campiglio, il progetto #SheMeansBusiness per insegnare il business digitale alle donne.
#SheMeansBusiness, infatti, è un progetto globale di Facebook, attuato in Italia con la collaborazione di Fondazione Mondo Digitale, che ha come obiettivo quello di promuovere l’imprenditoria femminile e aiutare le donne ad avere una presenza online per la propria attività di business.

Al progetto è dedicato un microsito https://shemeansbusiness.fb.com/it dove vengono raccontate storie di donne che possono essere di ispirazione, elencati dati sul gender gap in Italia e numerose risorse utili.

All’incontro presente anche Nicola Mendelsohn, VP EMEA di Facebook, che ha dichiarato “Quando le donne hanno la possibilità di migliorarsi, anche l’economia migliora e per questo Facebook celebra le donne che hanno costruito e gestiscono imprese e si impegna a fornire risorse per aiutare coloro che un giorno potrebbero farlo. In Italia, ogni mese, 30 milioni di persone accedono a Facebook e più di 14 milioni visitano Instagram. Questa comunità fiorente offre l’opportunità per le PMI di raggiungere direttamente i propri clienti esistenti e trovarne di nuovi. Con #SheMeansBusiness, vogliamo aiutare le donne imprenditrici in Italia a cogliere questa opportunità spingendole e sostenendole nel raggiungimento dei loro sogni”.

Io sono uno dei trainer selezionati in tutta Italia che opererà sul territorio pugliese e avrò il compito di organizzare incontri formativi destinati a giovani donne imprenditrici o aspiranti tali.

Il primo appuntamento sarà a Bari a gennaio 2018.
Date e luoghi in corso di definizione.

Per registrarsi:
http://www.mondodigitale.org/it/she-means-business

Categorie
Progetti Web Site

Un nuovo sito per Tombolini

[rev_slider alias=”tombolini-website”]

Per le Officine Ortopediche Tombolini abbiamo curato il restyling grafico del sito internet www.ortopediatombolini.it e l’implementazione del catalogo prodotti.
Inoltre è stata da noi avviata la rubrica “Quattro chiacchiere con…”, azione di content marketing per sviluppare un racconto della disabilità in chiave positiva e fuori dagli schemi.
La prima ospite di questa rubrica è stata Valentina Tomirotti, fashion blogger a rotelle.

Cliente:
Tombolini Officine Ortopediche

Anno:
2017

Link:
www.ortopediatombolini.it